&Co - Energie Condivise

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Tu sei qua: Home

Benvenuto in &Co - Energie Condivise

Terraè 2011 - Pratiche di sostenibilità urbana

Email Stampa PDF

 

Simbolo della manifestazione e logo patrocinatori

convegno

PRATICHE DI

SOSTENIBILITA' URBANA

Riflessioni sullo sviluppo urbano. le caratteristiche
di strumenti di valutazione
e di alcune pratiche di sostenibilità.

sabato 4 giugno ore 09.00

Biblioteca Civica
sala Degan
p.zza XX Settembre
Pordenone

09.00 Saluti.
arch. M. Da Pieve - &CO Energie Condivise

09.15 I contenuti della sostenibilità urbana.
arch. A. Del Panta - &CO Energie Condivise

09.30 Parametri ed indicatori per la qualità della rigenerazione urbana.
dott.ssa M. Dragotto - AUDIS Associazione Aree Urbane Dismesse - Venezia

10.15 L'autocostruzione, un'opportunità per il social housing.
arch. M. Colombo - Fondazione Michelucci - Firenze

11.00 Pausa

11.15 Autocostruzionel Autorecupero come strumenti attivi per l'inclusione abitativa-sociale. Alcune esperienze di progetti sostenibili socialmente.
arch. A. De Salvatore - Architettura delle Convivenze - Milano

11.45 Energie condivise per costruire.
Cooperativa ARIACOOP di San Giovanni in Marignano. Rimini - arch. V. Gravina. - Rimini

12.15 Pianificazione e progettazione bioecologica a Villesse (GO).
arch. M. Attura e geom G.Bertoli - Gorizia

12.45 Conclusioni
arch. P. Puntel - &CO Energie Condivise

Il programma completa delle iniziative di Terraè su www.terra-e.it
Scarica qui il manifesto del convegno

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Maggio 2012 08:43

Incontro "Il suolo minacciato" - Maggio 2011

Email Stampa PDF

lunedì 16 maggio alle ore 18:00

presso l'Ordine degli Architetti di Udine in Via Paolo Canciani n. 19, si svolgerà il nostro incontro mensile.

L'ordine del giorno prevede:

Proiezione e confronto di idee sul film "Il suolo minacciato".

visione del film prodotto da WWF Parma e Legambiente Parma in collaborazione con LIPU, Il Borgo, Le città invisibili e con il sostegno di Forum Solidarietà.

Negli ultimi anni nella pianura padana si sono perduti migliaia di ettari di suolo agricolo ad opera di una dilagante espansione urbana ed infrastrutturale. Nella sola Food Valley parmense, luogo di produzioni agroalimentari di eccellenza, lo sprwal urbano, con i suoi capannoni, le sue gru, le sue strade, il suo cemento consuma un ettaro di suolo agricolo al giorno. Partendo da questo caso emblematico e paradossale, il film Il suolo minacciato mostra senza veli quanto sta accadendo al territorio e al paesaggio evidenziando l'importanza di preservare una risorsa finita e non rinnovabile come il suolo agricolo. Per quanto ambientato nella pianura parmense, il film, attraverso il montaggio di interviste ad esperti ed agricoltori locali, affronta il problema nazionale del consumo di suolo e della dispersione urbana, analizzandone costi e cause per poi proporre modelli alternativi di sviluppo urbano sulla scorta delle esperienze di altri paesi europei, come la Germania e la Francia, o di
piccoli Comuni italiani, come Cassinetta di Lugagnano (MI). (tratto dal sito www.ilsuolominacciato.it)

A lunedì
Luisa Frisano

Ultimo aggiornamento Domenica 08 Maggio 2011 07:40

&Co Presente alla Fiera EOS - Udine 13 maggio 2011

Email Stampa PDF

Il 13 maggio 2011 ore 13.30, saremo presenti in un

Workshop internazionale

"MIGLIORARE LE PRESTAZIONI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI"

Transnational workshop

"Improving energy performance in historic buildings".

Sala Congressi – Udine e Gorizia Fiere
Via Cotonificio 96, 33035 Torreano (Ud)

EOS 2011

CETA

Aumentare l’efficienza energetica nei sistemi di riscaldamento degli edifici pubblici ed in particolare negli edifici storici ed in questo modo influire sui cambiamenti climatici, riducendo le emissioni di gas serra, la dipendenza dalle fonti fossili, puntando sul risparmio energetico ed economico e contribuendo al miglioramento della qualità di vita. Sono questi gli obiettivi di GovernEE – Good  Governance in Energy Efficiency, un progetto finanziato dal Programma europeo Central Europe. Nell’ambito di GovernEE il CETA, in collaborazione con ANAB e &Co-Energie Condivise, organizza il presente workshop internazione, allo scopo di portare all’attenzione di tecnici, amministratori pubblico-privati e mondo scientifico buone pratiche di gestione e casi esemplari efficaci nel miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici storici vincolati.

It is crucial to find the most effective ways and methods ensuring less energy consumption in the recent financial crisis and downturn in the European economy. Since the public and the communal sector is a major energy consumer and the bulk of energy loss derives from the inefficient heating systems of public buildings, attention should be focussed on tackling the energetic situation of these buildings. GovernEE – Good Governance in Energy Efficiency, the project co-financed by the ERDF in the framework of the Central Europe Programme is intended to address this problem capitalizing on past and current initiatives in the field of energy efficiency and the use of renewable energy sources. In the GovernEE framework CETA, in collaboration with ANAB and &Co-Energie Condivise, is organising the workshop in order to draw the attention of technicians, researchers, private-public owners to the improvement of energy performance in historic buildings.

Il progetto GovernEE ed il presente Workshop sono realizzati nell’ambito del Programma Central Europe (CE) e sono finanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

 

GovernEE Central Europe

 


Scaricati il Programma del convegno: Programma Convegno 13 maggio
Scaricati il Modulo di accreditamento: Modulo di accreditamento

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Maggio 2011 11:02

Pagina 56 di 64

Collegati con noi

Tu sei qua: Home

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Si suppone che accetti il loro utilizzo, ma si può scegliere anche di rifiutare. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, potete vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information